Stefano Gallo

stogallo@gmail.com
Istituzione di affiliazione: Issm-Cnr
Età: 37
Professione: Assegnista di ricerca

Curriculum
2013/2015; 2016/2018: Assegnista di ricerca, Issm-Cnr Napoli
2008/2015: Incarichi di ricerca sulla storia del lavoro e della Resistenza (Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea di Livorno, Ires Emilia-Romagna, Federconsumatori Emilia Romagna, Fondazione Claudio Sabattini – Bologna, Provincia di Pisa, Comune di San Giuliano Terme – Pisa)
2009/2011: Membro di redazione, «900. Per una storia del tempo presente»
2010: Borsa post-doc, Università di Torino
2008: Dottorato di Ricerca in Storia, Università degli Studi di Pisa
2005/2006: Élève libre, École des Hautes Études en Sciences Sociales di Parigi
2004: Laurea in Storia, indirizzo in Storia contemporanea, Università di Pisa
2000/2001: Progetto Erasmus, Universidade Nova de Lisboa

Interessi di ricerca
Storia politica e amministrativa della mobilità territoriale, Storia del lavoro e delle organizzazioni sindacali, Storia della Resistenza e della Seconda guerra mondiale

Principali pubblicazioni
- Senza attraversare le frontiere. Le migrazioni interne dall’Unità a oggi, Laterza, Roma-Bari 2012
- Dictatorship and international organizations: the ILO as a "test ground" for fascism, in Sandrine Kott e Joelle Droux (a cura di), Globalizing social rights. The ILO and beyond, Palgrave MacMillian, Basingstoke 2013
- Profughi e accoglienza. Interpretazioni e percorsi di ricerca, in «Meridiana», n. 86, 2016

Ricerche in corso
La politica migratoria del fascismo; il Bureau International du Travail e l'Italia

Pubblicazioni recenti
- Albert Thomas e il sindacato in Italia: il Bureau international du travail, la Confederazione Generale del Lavoro e il corporativismo fascista, in «Contemporanea», n. 2, 2017
- Migrazioni interne e Grande guerra, in «Archivio Storico dell’Emigrazione Italiana», n. 13, 2017
- Il Commissariato per le migrazioni e la colonizzazione interna (1930-1940). Per una storia della politica migratoria del fascismo, Editoriale Umbra, Foligno 2015