Dettaglio notizia

Workshop "Ripensare i luoghi del lavoro e della produzione" (Bologna, 30 ottobre 2018)

|   Convegni

Il workshop mira a comprendere la deindustrializzazione dal punto di vista dei luoghi del lavoro, analizzandone l'abbandono e l'eventuale riuso.

 

Il workshop si terrà il 30 ottobre 2018, alle ore 14 presso l'Aula Gambi del Dipartimento di Storia Culture Civiltà dell'Università di Bologna (Piazza San Giovanni in Monte 2, Bologna). Ecco il programma della giornata:

 

Programma:


Saluti istituzionali

  • Paolo Capuzzo – Direttore Dipartimento di Storia Culture Civiltà, Unibo

 
Studi sulla deindustrializzazione e progetti sui luoghi della produzione industriale

  • Roberta Garruccio (Università di Milano), Gli studi sulla deindustrializzazione tra cornici globali e casi locali: il contesto europeo e una ricerca su Sesto San Giovanni
  • Gabriella Corona (Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo, Cnr Napoli), Le aree deindustrializzate italiane: uno sguardo d’insieme
  • Ariella Verrocchio (Istituto Livio Saranz, Trieste), Patrimoni si incontrano e si raccontano sulla rete: il progetto “InHeritage. I beni culturali del lavoro in Friuli Venezia Giulia”
  • Liliosa Azara (Università di Roma Tre), Il caso delle miniere del Sulcis e i progetti di recupero/valorizzazione
  • Elisa Castellano (Fondazione Giuseppe di Vittorio, Roma), Il ruolo dei patrimoni culturali del sindacato nelle strategie di riuso e rigenerazione dei luoghi tra archivi, biblioteche e memorie

Chair/Discussant: Roberto Balzani (Presidente del Sistema Museale di Ateneo, Unibo)

 
Il progetto Bologna metalmeccanic@

  • Maura Grandi, Antonio Campigotto (Museo del Patrimonio industriale di Bologna), Dalla Fornace Gallotti al Museo del Patrimonio industriale: un progetto di rigenerazione urbana
  • Eloisa Betti, Tito Menzani (Associazione Clionet), Trasformazioni delle aree industriali, economia e territorio: ipotesi sul contesto bolognese
  • Carlo De Maria (Dipartimento di Storia Culture Civiltà, Unibo), Dimensione locale e visioni globali tra ricerca, public history e didattica della storia
  • Michele Bulgarelli, Sandra Ognibene (Fiom Bologna), Ripensare i luoghi della produzione e del lavoro: il ruolo dell’azione sindacale

 
Considerazioni conclusive

  • Roberto Grandi – Presidente Istituzione Bologna Musei

 
 
Il seminario è valido ai fini della formazione e dell’aggiornamento dei docenti: per gli insegnanti è possibile iscriversi sul portale SOFIA del MIUR. Titolo dell'iniziativa formativa: “Public history, didattica della storia, educazione al patrimonio”.

 

Indietro
Locandina Workshop