Al presente

Schiavitù contemporanee, tratta e regolarizzazione dei migranti

di Thomas Casadei

I vari modelli di schiavitù si sono sempre basati, nella storia, sulla dipendenza e sulla vulnerabilità del soggetto dominato o che si intende dominare. Quantificare con precisione il fenomeno è assai difficile perché, come si è osservato da più parti, le catene della schiavitù paiono, di fatto, invisibili. Essendo vietata, essa può sopravvivere solo nel segreto, ed effettivamente, non serve incatenare le vittime per metterle in trappola, basta confiscare le carte d’identità, i passaporti, perché cessino di esistere sul piano giuridico [continua].

 

Video

La donna che lavora: un'inchiesta del 1959

Il 25 marzo 1959 andò in onda la prima puntata - dal titolo Il guaio di non essere uomini - del celebre La donna che lavora, un'inchiesta sul lavoro femminile nell'Italia del miracolo: lavoro industriale e domestico, nei campi e negli uffici. [continua]

Discussioni

Alida Clemente e Francesco Scalone discutono Hatcher - Stephenson (eds.), Seven Centuries of Unreal Wages, Londra, Palgrave MacMillan 2018

Il volume curato da John Hatcher e Judy Z. Stephenson potrebbe apparire, a primo acchito, un attacco frontale all’ortodossia quantitativistica [continua]

La SISLav non esiste senza il contributo e le idee dei suoi soci. Solo i soci hanno diritto a ricevere gratuitamente i volumi delle edizioni SISLav, a partecipare ai gruppi di lavoro o a costituirne di nuovi. Ecco come diventare socio o rinnovare l'iscrizione.

Invia le tue segnalazioni e proposte per il sito a sistolaweb(at)gmail.com.
Per richieste relative alla società scrivere a storialavoro(at)gmail.com